novità

Le auto ibride: l’unica opzione per salvare l’ambiente

Nel 2008 avevamo trattato di alcune alternative all’uso del petrolio come unico carburante per le nostre autovetture. Avevamo parlato della Panda ad idrogeno, dell’auto ad aria compressa e dell’auto elettrica.

A distanza di 4 anni la diffusione di auto elettriche è ancora insignificante a causa degli alti costi di produzione e dell’alto costo di acquisto.  L’auto a celle di idrogeno ha come problema l’alto inquinamento per produrre l’idrogeno. Sull’auto ad aria compressa non se ne sa più nulla.  Così vediamo le case automobilistiche impegnate a ridurre il più possibile le emissioni di CO2, attraverso la costruzione di motori sempre più efficenti sotto il profilo della termodinamica, o attraverso la progettazione di auto ibride. Le auto ibride in genere dispongono di due motori: uno a scoppio ed un altro elettrico.

All’avanguardia sotto questo profilo troviamo le auto ibride della Honda come ad esempio la Honda Insight Hybrid che  si può fregiare di bassissime emissioni di CO2 (da 99 g al km), grazie alla presenza di due motori: uno tradizionale a scoppio ed uno elettrico. La tecnologia ibrida si basa sul recupero di energia, che in frenata viene normalmente perduta. L’auto ibrida recupera questa energia a vantaggio del guidatore e dell’ambiente.

Altra vettura sorprendente per l’ambiente, pur essendo una sportiva,  è la Honda CR-Z che prevede 3 modalità di guida differenti da scegliere al momento dell’accensione: Sport, Normal ed Econ. Se si sceglie la modalità “Econ” vengono ottimizzate tutte le funzioni della vettura allo scopo di ridurre i consumi. Inoltre grazie al sistema SIL (Shift Indicator Light), che è un semplice cambiamento della retroilluminazione del cruscotto, si può segnalare al guidatore quando frenare o accelerare per ottenere la maggior efficienza nei consumi.

La Honda non solo progetta motori a risparmio energetico ma vuole portare avanti la sostenibilità ambientale in tutte le fasi della produzione delle auto. Con il progetto BLUE SKIES FOR OUR CHILDREN Honda si impegna a ridurre le emissioni di CO2 del 30 % entro il 2020 rispetto al 2000. Per raggiungere tale traguardo, oltre a ridurre le emissioni di CO2 durante le fasi di produzione e di distribuzione, la compagnia aumenterà i propri sforzi per ridurre le emissioni di CO2 nello svolgimento di tutte le diverse attività aziendali. Tutto questo per lasciare alle generazioni future un mondo dove il cielo sarà ancora blu.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...