manutenzione

Come risparmiare con i ricambi

Quando compriamo una moto o un’auto nuove i concessionari e le case costruttrici si raccomandano di usare SOLO ricambi originali. Ma questi ricambi spesso costano cifre esorbitanti. Siamo allora veramente vincolati all’originale? Possiamo risparmiare qualcosa? Vediamo come.

Premettiamo subito che il ricambio originale è sicuramente garantito ed il più efficente possibile, ma vi sono parti che le stesse case madri si fanno produrre da altre ditte. Ad esempio le cendele originali dell’Harley Davidson sono costruite dalla CHAMPION e poi marcate con i codici HD. Per le pastiglie ed i dischi dei freni molte case madri si affidano a ditte come la BREMBO o la GRIMECA. Quindi si consiglia che per ricambi riguardanti parti di consumo ci si può rivolgere all’ aftermarket. Ad esempio per le auto i filtri olio/aria/gasolio sono ottime le marche Tecnocar, MANN, FIAMM. per le pastiglie dei freni BREMBO o altre marche vendute dai auto e motoricambisti. Idem per cinghie di distribuzione e frizioni, cuscinetti. Per filtri aria e olio moto hanno un’ottima qualità e prezzi inferiori all’originale i filtri K&N. Per le batterie si consiglia le Yuasa, ma questi sono solamente miei consigli per risparmiare qualche euro e comunque queste ditte danno le garanzie per i prodotti venduti.

5 thoughts on “Come risparmiare con i ricambi

  1. In questo periodo questo post mi riguarda proprio da vicino!
    Ho dovuto cambiare gomme anteriori e maniglia al mio super bolide… :o) e ti assicuro che il valore dei pezzi di ricambio è quasi quanto quello della mia macchina…Se i ladri volessero rubarmela per fare un affare potrebbero smontare solo le gomme e lasciarmi tutto il resto…
    Senza contare che con la maniglia nuova ora ho una chiave er la portiera sinistra e una per quella destra…che comica che sono!!!
    -Mart@-

  2. Non dare suggerimenti ai ladri Mart@! Siamo in recessione e possono veramente rubarti solo le ruote e i cerchioni. Una mia amica ha una nuova Panda e le è capitato di trovarla appoggiata su dei mattoni in pieno centro ad Alba! Le hanno rubato gomme e cerchioni.

  3. Dal 1984 sono propietario di un”auto con il primo guasto che ho avuto alla mia A112 usata nel 1984 mi sono accorto che i ricambi originali Fiat costavano il doppio ed erano fatti male da piccole industrie italiane in ferraccio scadente.
    Dovevo cambiare collettore di scarico che era squarciato e le 2 marmitte di scarico che erano bucate e un pò rumorose .
    Ho preferito acquistare pezzi non originali perchè erano fatti bene e in acciaio buono da una nota ditta italiana specializzata in marmitte e collettori di scarico .
    Ho speso la metà di quello che avrei speso acquistando i ricambi fiat e avevo la certezza che per almeno 5 anni non avrei avuto rotture .
    Dopo aver percorso 200.000 Km ho rottamato la A112 l”auto ormai aveva superato i 300.000 mila Km ed era tutta da sistemare non nè valeva la pena .
    Però tutto il scarico dei gas era ancora buono malgrado avessi fatto 200 mila Km e malgrado avessi usato qualche volta l”auto per correre in spiaggia sul bagna-asciuga .
    L”acqua di mare buca tutto se non viene lavato subito via il sale .
    E io non avevo mai lavato l”auto sotto .

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...