novità

Le auto ad energia alternativa

Oggi esistono svariati sistemi per ridurre i consumi di combustibile fossile e circolare ugualmente con le nostre belle auto. Alcuni esempi sono: auto a etanolo, auto ad aria compressa e auto elettriche. Il primo tipo di combustibile (etanolo) è molto meno inquinante del petrolio (75% circa) ha però come problema il fatto di essere estratto da vegetali coinvolti nella catena alimentare umana. Vedi articolo di questo blog sui biocarburanti!

Molto interessanti i progetti legati all’aria compressa e ai motori elettrici. Per quanto riguarda il primo, come vedrete nel filmato, hanno sviluppato un motore ad aria compressa valido per l’autotrazione eliminando quelli che erano i difetti storici di questo tipo di motore (rumorosità, vibrazioni, affidabilità). Problema di questo progetto è che se ne è parlato un pò, erano state prenotati anche degli esemplari, ma poi tutto è misteriosamente svanito nel nulla (colpa dei petrolieri?)

L’auto con motore elettrico ha come vantaggio prestazioni simili se non superiori al motore a scoppio e una longevità maggiore. Un prototipo di motore elettrico ad induzione ha un ciclo di vita di 100.000 ore che corrispondono a 3.000.000 Km, oltre i quali sarà sufficiente sostituire i cuscinetti ed altre piccole parti (con una spesa di poche centinaia di euro), per tornare a percorrere altrettanti Km. Il difetto di questo sistema è il costo elevato per la realizzazione del propulsore e delle batterie, nonchè la durata della ricarica delle batterie (alcune ore, ma che con l’evoluzione della tecnica sicuramente diminuirà). A fronte di queste spese iniziali, risparmiamo però sull’assicurazione (50% in meno), siamo esentati dal bollo, non siamo costretti alle spese di cambio olio e filtri…e soprattutto Benzina! Per ulteriori informazioni ecco qui il link all’associazione euro zev.

Le soluzioni al caro petrolio e al riscaldamento globale come vedete ci sono ma nessuno o pochi ne parlano, sui tg è sempre meglio parlare del ginocchio infortunato di Ronaldo o del cruento giallo del momento…e intanto noi continuiamo a respirare polveri e polveri e ai nostri bambini viene l’asma…ecc. ecc. Speriamo che almeno internet sia il giusto mezzo di informazione che permetta lo sviluppo del mercato di questa tipologia di prodotti!

2 thoughts on “Le auto ad energia alternativa

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...