Auto e moto in rosa

Condivisione di saperi sui motori

Partenza con batteria scarica

8 Risposte a “Partenza con batteria scarica”

  1. [...] Partenza con batteria scarica [...]

  2. Dr B ha detto

    Bisogna stare attentissimi ad una cosa: quando attacchiamo o stacchiamo i cavi, dobbiamo evitare di far toccare le pinze fra loro perchè farebbero le scintille e rovinerebbero la batteria

  3. autoemotoinrosa ha detto

    ecco allora cosa ci è successo al campus! Un pò di paura ma nessun danno per fortuna!

  4. Andrea ha detto

    Che idea geniale. Persino un tantino “comica”.
    Ma riflettendo, non è detto che tutti sappiano come si fa e dunque…un bel tutorial su YouTube…
    Ci penserò su

    andrea
    http://www.liguriaoggi.it

  5. Pierpaolo ha detto

    C’è un errore.
    Il cavo NEGATIVO và attaccato al polo negativo della macchina SOCCORRITRICE,e su MASSA (parte di carrozzeria o di blocco motore) della macchina SOCCORSA.Piccola precisazione che evita spiacevoli conseguenze.

    • Biste ha detto

      Se devi dare info, è meglio darle tutte… così crei solo confusione a chiunque non sappia GIA’ tutto cio’ che deve fare.
      Fino a prova contraria, se come dici tu “attacco il cavo negativo al polo negativo della macchina SOCCORRITRICE e su MASSA (parte di carrozzeria o di blocco motore) della macchina SOCCORSA”… non succede proprio niente. Nemmeno se poi attacco i cavi positivi come è descritto nel video.
      Quindi: sii breve ma esaustivo e completo. Altrimenti il commento non è utile per nessuno.
      Conta che stai scrivendo su “autoemotoINROSA”, non sul sito di intenditori di motori.

  6. Marco ha detto

    Altra piccola precisazione valida sopratutto per le nuove auto con abbondante elettronica:
    una volta messa in moto l’auto SOCCORSA, prima di staccare i cavetti dalle batterie, accendere il riscaldamento del lunotto posteriore, il ventilatore al massimo, in maniera di evitare sbalzi di tensione che potrebbero danneggiare gli impianti elettrici. A quel punto staccare i cavi dalle batterie.

  7. raffaele ha detto

    riguardo la ricarica della batteria scarica dell’auto, quanto descritto nel filmato in parte è esatto, ma non ha prescisato che prima di collegare le due auto si deve mettere in moto l’auto normale e poi collegati i cavi nel modo descritto si mette in moto l’auto debitrice di corrente. detto questo prima si stacca il cavo rosso dalla auto normale e poi il cavo negativo , fare questa operazione da solo si rischia di rimanere senza corrente ambedue le auto perchè la corrente si distribuisce tra le due auto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: