Auto e moto in rosa

Condivisione di saperi sui motori

Archive for agosto 2009

Ma che strani rumori?

Posted by autoemotoinrosa su agosto 9, 2009

A volte capita che accendendo la macchina sentiamo dei rumori strani, come se si stesse lamentando. A volte questi rumori scompaiono come sono venuti con il riscaldarsi del motore, altre volte invece permangono fino a che il nostro veicolo dice basta, si ferma, chiede pietà e non riparte più.

Ci sono infatti dei segni premonitori che ci avvertono che qualcosa sta per capitare e che dobbiamo riparare la macchina o addirittura, quando non conviene, cambiarla.

Innanzi tutto pensiamo ai cigolii e stridori che si sentono al mattino quando partiamo. In genere sono dovuti o a cighie che sono un po’ usurate e da registrare, o da cuscinetti vari. Se i rumori permangono anche quando il motore è caldo è bene portare il mezzo dal meccanico e far eseguire le riparazioni necessarie per evitare che cinghie o cuscinetti si rompano causando rotture gravi al motore, tali avolte da rendere la riparazione antieconomica.

Per i picchiettii che si sentono provenire da sotto il cofano bisogn a stare tranquilli se a caldo svaniscono. Se persistono con il motore caldo a volte basta far regolare il gioco delle valvole dal meccanico. 

Un’altra avvisaglia è il consumo dell’olio. Nei motori diesel può essere normale un consumo d’olio di 1-1,5 lt ogni 10/15.000 km, anche se man mano che la tecnica aumenta i motori sono costruiti in maniera sempre più precisa e con tolleranze sempre minori. Nei motori benzina il consumo d’olio non dovrebbe preoccuparci, ma se su macchine di nuova concezione accusiamo consumi che vanno oltre i 0,5/0,8 lt ogno 10-15.ooo km allora occorre fa vedere la macchina da un esperto. In macchine datate, come la mini inglese o la 500 fiat, consumi dell’olio di questo calibro sono normali.

Infine i cali di potenza ed i consumi di carburante troppo elevati sono sintomo che qualcosa nel motore proprio non va. Per evitare di rimanere a piedi è bene rivolgersi ad officine specializzate, che eseguono dei test specifici al motore, come il controllo della compressione, e se ne vale la pena, con la sostituzione del motore vecchio con uno nuovo revisionato si torna in marcia a percorrere nuovamente migliaia di chilometri.

Posted in novità | Contrassegnato da tag: , , , , | 8 Comments »

 
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.